Manuale di sopravvivenza per bambini invisibili, di Luca Martini

martini_cover2.jpg

TITOLO: Manuale di sopravvivenza per bambini invisibili

AUTORE: Luca Martini

EDITORE: Italic&Pequod   PAGINE: 140  PREZZO: 15,00

 

Ci sono momenti nella vita di tutti in cui ci si sente invisibili, o si vorrebbe diventarlo per evitare di star male e smettere di aver paura. Attimi dell’esistenza delle persone fotografati controluce da Luca Martini che, in questi quindici racconti, narra di assenze, di solitudini, di cambi di rotta e manutenzione di piccole felicità malmesse. Un libro duro e commovente, che raccoglie istantanee in cui i protagonisti sono i bambini, a volte sovraesposti per il troppo amore, altre sfuocati per la troppa distanza, altre ancora assenti del tutto dall’inquadratura, come immortalati in momenti sempre sbagliati in cui si dovrebbe correre e si ha invece solo la forza di rimanere fermi, in attesa di un qualsiasi gesto d’affetto che ci faccia sentire veri e reali.
Un gesto di speranza. Un manuale necessario, questo, per sopravvivere al dolore di crescere, alla paura di diventare grandi e al doloroso distacco da quel candore innocente che ogni bambino, nel passaggio all’età adulta, deve per forza lasciarsi alle spalle.

“I racconti di Luca Martini sono di una agghiacciante bellezza.”
(Gianluca Morozzi)

“Tutti i personaggi di questi racconti cercano una svolta che cambi per sempre la loro vita. Ed è in questo attimo di buio che nascono i racconti di Luca Martini, nel confronto col passato che torna all’improvviso nello strappo dell’abbandono o del passaggio all’età adulta.”
(Giusi Marchetta)