Grazie, arcavolo!, di Achille Campanile

Campanilegrazie.jpg

TITOLO: Grazie, arcavolo!

AUTORE: Achille Campanile   A CURA DI: Angelo Cannatà e Silvio Moretti

EDITORE: Aragno    PREZZO: 15,00

Faccia un passo avanti chi non abbia mai desiderato almeno una volta in cuor suo, di rivedere una persona cara che non c’è più. Ma anche solo di poter ascoltare dalla sua voce una storia, una curiosità o il racconto di un fatto che unicamente lei e non altri aveva la possibilità di conoscere. Nessuno si è mosso, vero? Lo sapevamo. Attraverso una raccolta di scritti inediti e dispersi, che arriva a quarant’anni dalla sua morte, Achille Campanile torna a parlarci. Chi lo ama e non ha perso nemmeno uno dei suoi romanzi potrà riprovare il gusto di una lettura raffinata ed elegante che proprio oggi, quando un processo di imbarbarimento della parola scritta e parlata sta attraversando il nostro tempo, diventa un raggio di luce in una giornata buia. Per le nuove generazioni questo libro può rappresentare il punto di incontro con un Autore insolito, che ha precorso i tempi e che ha scritto di cose che saranno ancora attuali quando i vecchi saremo noi e lo saranno i figli dei nostri figli. Umorista? Scrittore dell’assurdo? No. Achille Campanile.